Questo sito fa uso dei cookie soltato per facilitare la tua navigazione.

23ott

Una vita piena, vera, felice: è questo ciò che ogni uomo desidera nel profondo, ma come si raggiunge?
Non importa cercare lontano, andare altrove, basta vivere in tre dimensioni fondamentali: in altezza, ricercando una relazione costante con Dio, che ci aiuterà a scoprire giorno per giorno la nostra vocazione, il nostro posto nel Suo grande disegno di Amore; in profondità, dentro la nostra storia personale e la Storia del mondo, perché è qui che Dio ci parla, non in un nostalgico passato né in un futuro futuribile, ma qui e ora; infine in larghezza, per raggiungere l’altro, perché ogni persona è inevitabilmente in relazione e la nostra piena realizzazione non è contro gli altri, sopra gli altri o senza gli altri, come purtroppo siamo spesso portati a pensare.

Si è tenuto dall'8 al 15 agosto a Gavinana (provincia di Pistoia) il campo giovanissimi dell'Azione Cattolica di Fiesole. Il titolo del campo era "di fango e di cielo", che riprende un verso di Jovanotti. Ai ragazzi è stata proposta una riflessione volta alla scoperta di come siamo fatti, nella nostra molteplice e complessa natura: siamo carne e spirito, sentimenti e pensiero, insomma, fango e cielo. Tutte le nostre dimensioni, da quella più terrena a quella più celeste sono in costante tensione fra di loro ed è bello e utile imparare a nominarle, a conoscerle e quindi a viverle.