Questo sito fa uso dei cookie soltato per facilitare la tua navigazione.

Nel titolo il tema degli esercizi spirituali giovanissimi, svoltisi a Torsoli dal 20 al 22 Febbraio… ma se sono esercizi spirituali, che bisogno c'è di dar loro un tema, un titolo? Sballottati dalla vita di tutti i giorni, dal caos che essa porta con sé, dai messaggi tutt'altro che positivi che vengono dati, gli adolescenti si trovano a vivere quel periodo così bello e allo stesso tempo stravolgente della loro vita in un tale turbinio che può portarli a "non capirci più niente", a non vedere la bellezza che c'è in ognuno di loro e negli altri, ad appiattirsi in un grigio trascinarsi nella massa perché tanto "è così che funziona". "Devi fare questo, devi fare quello, devi sembrare indistruttibile, brillante, bello, devi pensare come ti dico io, devi sognare come ti dico io. E poi cosa sogni a fare? Lo sai che non ci sono prospettive per i giovani di oggi?"

Tornati dagli Esercizi Spirituali in Terra Santa i Giovani ci regalano le loro testimonianze per Sperare!

In questi giorni in cui le cronache dei giornali ci raccontano immagini di morte, di conflitto, di intolleranza leggere il racconto e le testimonianze sugli Esercizi Spirituali che i giovani della nostra Diocesi hanno vissuto in Terra Santa può aiutare tutta la comunità ad alzare lo sguardo, contemplare il Mistero dell'Incarnazione appena celebrato e continuare a sperare. Grazie!