Questo sito fa uso dei cookie soltato per facilitare la tua navigazione.

Al Monastero benedettino di Santa Maria a Rosano, un gruppo di adulti, in cammino verso la Pasqua, ha preso parte agli Esercizi Spirituali di Quaresima.
Vero momento di grazia la partecipazione all’iniziativa, organizzata dall’Azione Cattolica di Fiesole che si è svolta dal 18 al 20 marzo.
Don Marian Paloka ha guidato gli Esercizi Spirituali con la cura del maestro.
Parola-chiave che ha caratterizzato la riflessione è stato il termine “sguardo”. Lo sguardo di Dio. Lo sguardo dell’uomo. Lo sguardo dell’uomo-Dio: Gesù che ci riporta dentro lo sguardo del Padre.
Durante tutta la difficilissima crisi pandemica abbiamo dovuto sostituire i gesti con gli sguardi. Obbligati al distanziamento, il viso coperto dalla mascherina, abbiamo concentrato la nostra comunicazione sugli occhi. Ma come guardare? Il Vangelo ci mostra come lo sguardo di Gesù sia sguardo che rialza, che sostiene, che guarisce e trasforma, che offre dignità e che ama. Gesù fissa lo sguardo su chi lo cerca, volge lo sguardo attorno, verso i suoi discepoli, verso la folla, e lascia in eredità la sua Parola. La sua Parola apre gli occhi.
Momento significativo nel cammino di conversione intrapreso durante gli Esercizi Spirituali è stato l’incontro con la Madre Maestra del Monastero, suor Maria Irene. Ha raccontato la sua esperienza e ha risposto alle numerose domande condividendo riflessioni e pensieri.
Ovunque si respirava aria di pace, la giornata scandita dalla preghiera e dal silenzio, i vespri celebrati con le monache. Ma anche aria di una storia plurisecolare. L’antica chiesa del Monastero, il campanile, i luoghi intorno hanno suscitato desiderio di contemplazione e di un rapporto speciale con la natura. L’esperienza spirituale ha permesso il recupero di vicinanza, di prossimità, di contatto di cui si aveva bisogno infinito. E a tutti è stata donata una grande occasione di cambiamento: è sempre il momento di ricominciare e di cambiare il proprio punto di vista verso se stessi, verso gli altri, verso Dio.
Occorre volgere lo sguardo attorno, con gli occhi di Gesù dentro di noi.

Lucia Tanturli

Prossimi appuntamenti

2018_08_CampoAdulti_Campestrin.jpeg
2017_04_28_DelegatiAssemblea.jpg