Questo sito fa uso dei cookie soltato per facilitare la tua navigazione.

2018 07 CampoGiovanissimi 002
"Ho tutto un mondo di speranze e di sogni; sono illusioni solo se non ci credi!" Un estratto significativo dalla canzone "Un'onda perfetta" dei The Sun che ha accompagnato la settimana del campo giovanissimi della diocesi di Fiesole. Quest'anno abbiamo deciso di affrontare un tema che si avvicinasse al sinodo dei vescovi del prossimo ottobre: "I GIOVANI, LA FEDE  E IL DISCERNIMENTO VOCAZIONALE". Siamo quindi ripartiti dalle aspirazioni dei ragazzi, dai loro sogni, vissuti personalmente e come sogni di Dio. È stato bello il passaggio finale dal personale al comunitario; vedere come insieme, unendo i singoli sogni di ciascuno, si possa costruire qualcosa di bello per tutti. La bellezza delle Alpi, la fatica delle camminate, gli incontri belli e sinceri, il confronto "tra generazioni" ha aiutato a creare un clima di famiglia bello, per i ragazzi e per noi educatori.
Lascio a loro la parola, ringraziando davvero per il dono bello di poter camminare con loro.
Giuditta, Vicepresidente per il Settore Giovani
 Quest'anno il campo dei GIOVANISSIMI si è tenuto a Claviere (TO) dal 28 luglio al 4 agosto e il titolo era “ SONO SEMPRE I SOGNI A FARE LA REALTA' ”.
Nonostante avessimo delle incertezze, dovute al fatto che c'erano state poche iscrizioni, siamo partiti con tanta voglia di divertirci e metterci in gioco.
Durante la settimana abbiamo affrontato, tramite delle letture e dei racconti, il tema dei sogni e di come quest'ultimi possono realizzarsi solo se ci crediamo davvero.
Oltre ai momenti di svago e di relax a contatto con la natura, come tornei di carte, giochi sportivi e passeggiate in alta quota (fino a un lago e lungo il letto di un fiume) ci sono stati dei momenti di riflessione basati anche sui sogni di grandi personaggi del passato.
Grazie al rifugio in cui eravamo ospitati abbiamo avuto la possibilità di sentire la testimonianza di Alice, che ha vissuto da vicino la difficoltà di vivere sulla frontiera, essendo Claviere una zona di confine da cui in questo inverno - e tuttora - transitano molto migranti.
Sono stati giorni molto intensi, che ci hanno dato la possibilità di conoscere meglio noi stessi e le persone che ci circondano.  
Eravamo pochi, ma questo non è stato un problema, anzi ha favorito l' unione tra di noi.
Mi raccomando per il prossimo anno animatori munitevi di qualche centinaio di pacchi di biscotti!!!!
  E GL' E' STAHO UN BEI' CAMPO
 Dalia, Giada, Teresa
 2018 07 CampoGiovanissimi 001

Prossimi appuntamenti

2022-acr-regionale-1.jpeg
2015_09_19_ConvEd_Messa.jpg