Questo sito fa uso dei cookie soltato per facilitare la tua navigazione.

"Perseverare sulla strada dei sogni". Questo il titolo del campo giovani, svoltosi dal 4 all'11 agosto a Pieve di Bono. Durante la preparazione ci siamo lasciati guidare da alcuni passi della Christus vivit (137-149). Siamo partiti dall'osservazione della realtà che ci circonda, delle dinamiche in cui come giovani, e come giovani di Ac, siamo immersi e ci siamo chiesti: "Di cosa abbiamo bisogno? Di cosa hanno bisogno oggi i nostri coetanei?". Abbiamo bisogno di speranza! In un tempo di crisi, in un'epoca in cui ognuno cammina ripiegato sul proprio ombelico, abbiamo bisogno di un orizzonte alto; sentiamo l'esigenza di sollevare lo sguardo. Le parole di papa Francesco ci hanno aiutato a strutturare un percorso che, partendo dalla crisi, dalle paure che paralizzano, ha sottolineato proprio come in questo tempo di crisi siamo chiamati a essere generativi. Siamo chiamati a vivere il presente con slancio, con una prospettiva capace di guardare verso l'alto e verso l'altro; di guardare  verso un tu: è nell'incontro con Dio e con il prossimo che noi esistiamo; è dalla relazione che dobbiamo ripartire.
Già al campo abbiamo fatto esperienza di questo: si è creato da subito un clima di familiarità, un'atmosfera di casa in cui ognuno ha donato qualcosa di sè e in cui è stato bello e spontaneo mettersi in gioco, dai momenti di condivisione, alle partite di calcio molto, ma molto amatoriali. È sempre una ricchezza riscoprire lo stare bene insieme a partire dalle piccole cose: «mentre lotti per realizzare i tuoi sogni, vivi pienamente l'oggi, donalo interamente e riempi d'amore ogni momento»; queste parole di Papa Francesco sono l'augurio che ci siamo fatti e che vi facciamo.
Ringraziamo padre Rizieri e don Andrea per averci accompagnato in questo cammino e Jhonny Dotti e a suor Chiara Francesca Lacchini per aver condiviso con noi parte del campo e averci fatto dono di preziose parole: entrambi (in due momenti diversi) ci hanno detto che è dalla crisi che si riparte; è il continuo sbilanciarci che ci permette di camminare, è nel movimento, che siamo generativi.
Il campo estivo è un tempo e un luogo straordinario in cui condividiamo l'ordinario. Quello che siamo chiamati a fare qui e ora è rendere il nostro quotidiano un tempo e un luogo straordinario!
 
Giuditta Torrini 
Vicepresidente per il Settore Giovani
 
Cristo vive. E invece spesso ce ne dimentichiamo, rimaniamo accartocciati, immobili, paralizzati nella crisi del nostro tempo, rassegnati alla vita che già ci aspettiamo, nel rimando delle decisioni, nella paura di pienezza. Ma la paura è il contrario della fede, è ciò che blocca i nostri passi. La crisi di per sé può essere una opportunità se la sappiamo cogliere e sappiamo farne tesoro. Al campo è stato bello allora iniziare con il soffermarsi sulle nostre crisi, da soli e con gli altri, per poi ripartire; senza deserto non c’è pellegrinaggio.
Anche Abramo ha dovuto affrontare la crisi, l’aridità, il deserto; ma pur fermandosi di tanto in tanto non ha smesso di ascoltare la voce del Signore: «esci dalla tua terra!», cioè vai verso te stesso, realizzati, vieni fuori per quello che sei; se sei disposto a camminare con Dio, egli ti promette la Vita. E come lo ha promesso ad Abramo, oggi lo dice a noi. Pregare è essere preghiera, è essere felicemente precari. Se sei aperto alla realtà sei sempre precario, camminare è precarietà.
«Dobbiamo avere il coraggio di percorrere strade che ancora nessuno ha percorso, di pensare idee che nessuno ha pensato. La crisi del mondo non deve trascinarsi dietro la crisi della nostra speranza» dice don Luigi Verdi. 
Speriamo, perchè sperare è generare, è benedire, estrarre il bene dall’oggi. Dobbiamo essere l’oggi, Cristo ci chiede di essere vivi non tanto per gli altri ma con gli altri. Cristo è la nostra speranza e la giovinezza di questo mondo. Ciò che Lui tocca diventa nuovo, si riempie di vita. Lui vive e ti vuole vivo! E io mi sono sentita viva in questi giorni di campo, abbracciata da Lui e per mano ad amici, compagni di viaggio come me perseveranti sulla strada dei sogni. 
 Sara Casini
Membro equipe Giovani
 

Prossimi appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Data : 1 Agosto 2022
2
Data : 2 Agosto 2022
3
Data : 3 Agosto 2022
4
Data : 4 Agosto 2022
5
Data : 5 Agosto 2022
6
Data : 6 Agosto 2022
7
Data : 7 Agosto 2022
15
16
17
18
19
20
21
22
Data : 22 Agosto 2022
23
Data : 23 Agosto 2022
24
Data : 24 Agosto 2022
25
Data : 25 Agosto 2022
26
Data : 26 Agosto 2022
27
Data : 27 Agosto 2022
28
Data : 28 Agosto 2022
29
Data : 29 Agosto 2022
30
31
2022-miniritiri-quaresima-4.jpeg
2017_04_30_Festa150_gruppo.jpg